sabato 2 marzo 2013

Come pulire e oliare un'antica macchina da cucire

Ecco i materiali da utilizzare per le parti estene ed interne : WD40 Spray, olio per macchine da cucire, cotone idrofilo, panno per la polvere, un vecchio spazzolino da denti, pannospugna, stuzzicadenti, cotton fioc, un filo grosso tipo lana da maglia, Chanteclaire o altro sgrassatore, pasta per pulire il metallo (poco abrasiva) , liquido antiruggine (nel caso vi fossero parti molto arrugginite) cacciavite, macchina fotografica (importantissima e vedrete perchè) 

Se la vostra macchina ha anche un basamento in legno vi serviranno : cartavetra grana fine, vernice di finitura lucida per legno, 1 pennello morbido grande. (nel caso il legno fosse rovinatissimo servono anche stucco per legno, pittura (mordente) nel colore del legno) e colla tipo Vinavil.

Se la vostra macchina ha dei decori che volete restaurare: smalto lucido nero, smalti nei colori necessari per i decori, pennelli punta rotonda molto fini ad es 000 o 0000 (triplo zero o quadruplo zero) . Eventuale vernice per smalto lucida spray . carta e nastro adesivo. (per quanto riguarda questo tipo di restauro vi posterò al più presto tutorial più dettagliato e foto del lavoro fatto)


ecco i vari step e sotto vi posto i filmati :

1- spolverare bene esternamente con il panno
2- pulire tutta la macchina con la spugna inumidita con acqua e sgrassatore 
3- rimuovere sporcizia e polvere mischiata a olio con lo spazzolino da denti, poi con il cottonfioc imbevuto di sgrassatore o ancora meglio , di WD40. le parti più dure possono essere pulite grattando con lo stuzzicadenti che non rovina assolutamente lo smalto. Questo lavoro va fatto soprattutto nei buchini e interstizi vari della macchina. 
4- smontare le parti in metallo : PRIMA di smontarle vanno fotografate, in modo che poi vi ricorderete come erano posizionate. Vanno smontate: piedino e gancio della barra dell'ago , ago, dischetti della tensione, bullone della pressione del piedino(è in alto dove termina la barradel piedino) , piatto dell'ago, volantino. 
5- pulire le parti in metallo smontate : Immergetele nello sgrassatore o nel WD40. Se la ruggine è superficiale verrà via subito. In caso contrario usate un antiruggine. Sciaquate e lasciate ad asciugare. passatele con il cotone idrofilo imbevuto di liquido o pasta per la pulizia del metallo, lavare con acqua abbonante, asciugare e lucidare con panno per la polvere. 
6- pulire le parti interne della macchina : stesso procedimento , cioè togliere la polvere con panno, spazzolino da denti, poi pulire con cottonfioc imbevuto di sgrassatore o WD40 e stuzzicadenti per rimuovere il grasso vecchio, passare spugna leggermente umida , se occorre passare la pasta per ripulire e lucidare il metallo sfregando bene, sciacquare con spugna umida, asciugare bene e ricordatevi di OLIARE subito altrimenti gli ingranaggi non si muoveranno . 
questo lavoro va fatto prima nella parte inferiore della macchina ( dove ci sono le varie leve e ingranaggi congiunti al crochet) , poi aprendo lo sportello frontale dove dovete pulire la barra dell'ago e quella del piedino (utilizzate il filo grosso di cotone), poi aprendo gli sportellini laterali che si trovano dietro svitando la vite degli sportellini ( le macchine del 1920-30 ne hanno 2 , altre meno datate invece ne anno uno solo) 
7- Lucidare: per una lucidatura semplice basta dell'olio ( quello della macchina da cucire) e il cotone idrofilo. Se invece volete una lucidatura più professionale che nasconda anche i graffi si utilizzano i prodotti per le carrozzerie della automobili . io ho trovato un lucidante antigraffio che si chiama T-CUT ed è in vendita su bay UK. è il più usato dai collezionisti di macchine da cucire antiche.

Per il basamento in legno : scartavetrare, pulire dalla polvere formatasi, passare lo stucco nelle parti dove vi sono eventuali buchi o parti di legno mancanti, dipingere con il mordente le parti che lo necessitano. una volta asciugato lo stucco e la pittura ( i tempi sono indicati nella confezione), passare una mano di vernice finale lucida per il legno. Una volta asciutta(di solito in 6-10 ore) scartavetrare ancora leggermente e ridare una nuova passata .



Qui sotto trovate un filmato in 2 parti che vi spiega come si smontano e puliscono le varie parti della macchina:

PRIMA PARTE http://www.youtube.com/watch?v=bidpJsAzc2A&list=PLhnxns95Fo5Pl8nVk6SygD8GrDrfLIV9r&index=5

SECONDA PARTE http://www.youtube.com/watch?v=SKR5t4DyPwM&list=PLhnxns95Fo5Pl8nVk6SygD8GrDrfLIV9r&index=6


7 commenti:

  1. scusami ,ma ti vorrei fare una domanda, ho una necchi BDA lo sai se si possono abbassare le griglie? ti ringrazio
    distefanoricamo@alice.it

    RispondiElimina
  2. Ciao Maria Antonia, che io sappia la Necchi BDA non ha il la griffa abbassabile. Le necchi con griffa abbassabile sono le BU Mira , BU Nova e poi quelle più recenti

    Per esserne sicura al 100% dovrei procurarmi un manuale. ( che non so dove andare a reperire)

    Comunque per verificarlo ti basta alzare la macchina e vedere se ci sono leve nella parte inferiore. Ho appena postato nella sezione Necchi la scheda della BDA con una foto della parte inferiore. prova a vedere con la tua Necchi se alzandola trovi qualche leva da spostare. La griffa nelle macchine Vintage si sposta tramite una leva o molla oppure tirando una vite che trovi sempre sotto la macchina.
    Marina


    RispondiElimina
  3. Rieccomi, nella foto che ho postato nella homepage , dove si vede la macchina capovolta, vedo una levetta vicino al crochet che termina con una parte arrotondata. Potrebbe essere quella che si sposta per abbassare la griglia.

    RispondiElimina
  4. HO UNA VECCHIA SINGER SIMATIC n.87344 potreste dirmi l'anno di costruzione?

    RispondiElimina
  5. Ho una Singer del 1906 66K modello Lotus.Non riesco a trovare il manuale con le parti meccaniche.

    RispondiElimina
  6. Ciao ho appena trovato una singer sewing machine 401m. Come posso reperire i dischetti x i ricami? E poi come risalgo all' anno di costruzione?

    RispondiElimina
  7. buongiorno, ho ricevuto in eredità un vecchia macchina da cucire a pedale con mobile si chiama Walkiria, sapete indicarmi il produttore e l'anno di produzione in modo da poter reperire i pezzi di ricambio? grazie mille e buona giornata Serena

    RispondiElimina